LE RICETTE DI CHIRON MONTICO

O come rendere le ostriche ancora più buone…

L’ostrica è un prodotto fantastico che vi permetterà di realizzare ricette semplici e deliziose. Che siate cuochi esperti o appassionati, abbiamo selezionato per voi alcune semplici ricette per sublimare questo prodotto del mare.

Buon appetito!

OSTRICHE GRATINATE AL PARMIGIANO

ostriche gratinate al parmigianoTempo: 45 minuti | Dosi per 6 persone | Facile★☆☆☆☆☆

Cosa vi occorre: 36 ostriche + 1 brick da 20 cl di doppia panna + 1 scalogno + 1 spicchio d’aglio + 20 cl di vino bianco + parmigiano grattugiato.

Andiamo!

  1. Aprire le ostriche e scartare il primo succo.
  2. Disporre quindi le ostriche su un piatto o un recipiente.
  3. Mettere aglio, scalogno, un po’ di vino bianco e un cucchiaino di panna fresca su ogni ostrica.
  4. Completare con un po’ di parmigiano.
  5. Preriscaldare il forno a 200°C (punto di cottura 6-7) per 10 minuti.
  6. Aggiungere le ostriche e cuocere per 15 minuti.
  7. Mettete il forno sulla griglia e lasciate cuocere per 5 minuti.

OSTRICHE CON INDIVIA E LIMONE

ostriche con indivia e limone

Tempo: 10 minuti | Dosi per 6 persone | Facile★☆☆☆☆☆

Cosa vi occorre: 6 ostriche + 2 cucchiai di succo di limone + 1 cucchiaino di olio di nocciole + pepe + 1 indivia + 1 cucchiaino di olio di girasole + sale

Eccoci qua!

  1. Aprire le ostriche, Togliere le conchiglie e metterle in camicia per pochi secondi (circa 15) in 40 cl di acqua bollente. Scolare e mettere da parte.
  2. Affettare sottilmente l’indivia. Grattugiare un po’ di limone per ottenere le scorze oltre al succo. Mescolare questo succo con l’indivia, gli oli, metà della scorza ottenuta, sale e pepe.
  3. In ogni conchiglia, mettete un letto di indivia, un’ostrica e il resto della scorza di limone.
  4. Servire e gustare al fresco!

OSTRICHE GRATINATE CON SALSA AL ROQUEFORT

ostriche gratinate con salsa Roquefort

Tempo: 40 minuti | Per 2 persone | Facile★★☆☆☆

Cosa vi occorre: 12 ostriche + 25 cl di panna fresca + pangrattato + prezzemolo + pepe + 75 g di formaggio Roquefort

Andiamo!

  1. Aprire le ostriche, staccarle e metterle su carta assorbente. Una volta che si sono ben asciugate, rimettetele nei loro gusci e sistematele in una pirofila.
  2. In una casseruola, sciogliere il formaggio Roquefort con la panna.
  3. Una volta sciolto, aggiungere il pepe e il prezzemolo.
  4. Versare la salsa su ogni ostrica fino a coprirla, quindi cospargere di pangrattato.
  5. Grigliare per circa 10 minuti.

OSTRICHE FRESCHE CON LAMPONI

ostriche fresche con vinaigrette al lampone

Tempo: 20 minuti | Dosi per 4 persone | Facile★☆☆☆☆☆

Cosa vi occorre: 2 dozzine di ostriche + 12 lamponi freschi + sale grosso + pepe + 1 spicchio di scalogno – olio d’oliva + 6 cucchiai di aceto di lamponi

Andiamo!

  1. Apertura delle ostriche e svuotarle della prima acqua; metterle in un piatto. Conservare in un luogo fresco.
  2. Quindi sbucciare e tritare finemente lo scalogno con un coltello. Mettetelo in una ciotola e aggiungete l’aceto di lamponi. Dare un giro di macinapepe. Lasciare in ammollo per 30 minuti.
  3. Sciacquare, asciugare e schiacciare grossolanamente i lamponi. Disporre un letto di sale grosso su quattro piatti.
  4. Disporre le ostriche sul vassoio, incastrandole bene in modo che non cadano. Guarnire con la vinaigrette di lamponi e scalogno e aggiungere una goccia di olio d’oliva a ogni ostrica.
  5. Cospargere di lamponi.
  6. Potete servire!

OSTRICHE CALDE AL CURRY

ostriche calde al curry

Tempo: 20 minuti | Dosi per 4 persone | Facile★☆☆☆☆☆

Cosa vi occorre: 36 ostriche + olio d’oliva + curry in polvere + pepe + 3 scalogni + 1 cucchiaio di panna fresca + parmigiano (potete anche sostituirlo con il classico groviera).

Andiamo!

  1. Far sudare molto velocemente gli scalogni tritati in una piccola padella per 1 minuto, mescolando continuamente. Ricoprirli con il vino; aggiungere pepe e curry in polvere. Lasciare ridurre il liquido a fuoco lento.
  2. Nel frattempo, aprire le ostriche, eliminare la prima acqua e disporle in una pirofila.
  3. Togliere la padella dal fuoco, lasciare raffreddare un po’, aggiungere la panna e il formaggio grattugiato, mescolare e versare 1 cucchiaino di questo composto su ogni ostrica.
  4. Passare in forno sotto la griglia per un breve periodo e servire.

OSTRICHE GRATINATE AL VINO BIANCO

ostriche gratinate al vino bianco

Tempo: 50 minuti | Per 4 persone | Intermedio★★★☆

Cosa serve 2 dozzine di ostriche + 80 g di burro + 15 cl di vino bianco + 250 g di chamignon de paris + pangrattato + prezzemolo + pepe + sale + sale grosso + 10 cl di panna semidensa + 1 cucchiaio di farina

Andiamo!

  1. Aprire le ostriche, toglierle dal guscio (conservare una metà di ogni guscio). Raccogliere l’acqua e filtrarla.
  2. Mettere le ostriche in una padella con il vino bianco e l’acqua filtrata.
  3. Scaldare a fuoco medio e, non appena il liquido sobbolle, cuocere in camicia per 2 minuti. Scolare le ostriche, conservando il succo di cottura.
  4. Soffriggere i funghi scolati in 30 g di burro, aggiungere la farina e lasciar rosolare leggermente. Inumidire con il succo di cottura delle ostriche, mescolando per legare.
  5. Aggiungere la panna, il sale e il pepe e cuocere per 10 minuti a fuoco basso.
  6. Preriscaldare il forno a 180°C (punto di riferimento per il gas 6).
  7. Versare un po’ di salsa in ogni conchiglia, mettere un’ostrica sopra la salsa, aggiungere il prezzemolo tritato, cospargere con il pangrattato e irrorare con il restante burro fuso.
  8. Mettere il sale grosso sulla teglia per incastrare le conchiglie. Impostare il forno su “broil” e cuocere per qualche minuto.
  9. Servire immediatamente.

Contattateci